Voci della Grande Guerra

Ricerca avanzata

Criteri di ricerca Modifica

Documenti: tutti

Anni: tutti

Genere testuale: tutti

Autore: tutti

Professione: tutti

Classificazione: -

Visualizzo 221-240 di 39.408 elementi.
DocumentoSeq.Testo 
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
17abbiamo fatto l’Italia, facciamo gli Italiani.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
18Ora, cosa è stato fatto nell’ultimo sessantennio, dacchè l’Italia è risorta così rapidamente ad unità di nazione, per educare il Paese alla disciplina sociale che, come già dissi, costituisce il fondamento della potenza di un popolo:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
19L’istruzione superiore ha certamente ricevuto un notevole sviluppo.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
20L’istruzione popolare ha diminuito il notevolissimo numero degli analfabeti, ma non in quella misura che sarebbe stata possibile e necessaria.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
21Ma l’istruzione non può essere fine a sè stessa, bensì mezzo per assurgere a più grande altezza morale.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
22Perciò non solo essa è inutile, ma è dannosa se il fine cui serve è perverso:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
23il che sempre accade ogni qual volta essa non sia accompagnata da una salda educazione.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
24Ma educare significa sviluppare il sentimento del dovere, ed è questa una parola inefficace, senza base, se si fa astrazione dalla fonte da cui l’idea del dovere emana, cioè dal concetto del divino.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
25Ora, essendosi menata la scure senza risparmio alle radici del sentimento religioso, che è il freno più efficace, anzi il solo veramente efficace al dilagare delle umane passioni, non possono meravigliare le conseguenze:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
26tutti parlano di diritti, pochi di doveri;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
27si pretende perciò una libertà sconfinata per sè stessi, poco curando se questa urti e limiti la libertà altrui;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
28di conseguenza è scaduto il rispetto alla legge ed alla autorità del Governo, che ha il dovere ma non la forza di farla osservare;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
29libere rimangono la predicazione e la diffusione delle teorie più antisociali;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
30conseguenza ultima di tutto ciò è l’accrescimento a dismisura dell’indisciplina sociale già radicata nel sangue per ragione atavica;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
31anzi, convertita questa in vero spirito di rivolta, allargatosi dal popolo agli impiegati dello Stato, invero economicamente mal trattati, ma che avevano finito per credere lecito qualsiasi mezzo per dar l’assalto al bilancio dello Stato:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
32Ed al disopra di tutto ciò Governi deboli, la cui preoccupazione principale era quella di navigare abilmente tra i marosi della Camera per reggersi al potere:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
33Conseguenza del divampare di tale spirito di rivolta, fu l’aperta predicazione del così detto antimilitarismo, che altro non era se non la rivolta contro le istituzioni militari, le sole cioè che potessero opporre una diga al dilagare del disordine.
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
34E se ne facevano spesso banditori coloro stessi che provocavano l’Austria con dimostrazioni irredentiste, come se avessero potuto poi tener testa ad una grande potenza militare, salda per antiche tradizioni, colla rettorica in cui erano maestri:
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
35Parecchi di coloro che più avevano sbraitato contro il militarismo e le spese militari, dichiararono poi, dopo lo scoppio della guerra europea, di essere pronti a votare qualunque somma, anche di miliardi, per l’esercito;
1921, Cadorna vol. I, pp. 27-39
Cadorna, Luigi
1921
La guerra alla fronte italiana fino all’arresto sulla linea della Piave e del Grappa: 24 maggio 1915-9 novembre 1917 vol. 1
36come se fosse possibile spendere utilmente dei miliardi in pochi giorni per un organismo che richiede cure lente, assidue e continuate: